La Gold Card di APC – Associazione Produttori Caravan e Camper – ha avuto gran successo al Salone del Camper di Parma. Sono stati infatti molti gli appassionati camperisti e non che hanno letteralmente preso d’assalto lo stand APC per richiedere la registrazione online alla Gold Card, ovvero la tessera dell’Associazione che permette ai turisti in libertà di tutta Italia di poter usufruire di sconti, agevolazioni e vantaggi in occasione di visite a numerose e importanti realtà museali e culturali del nostro Paese. È sufficiente  compilare il modulo che si trova online sul sito dell’APC (www.associazioneproduttoricamper.it/richiedi-apc-gold-card/) e si riceve a casa la preziosa card.

A chi ha sottoscritto l’adesione direttamente al Salone del Camper, l’APC ha dato in omaggio una copia di “Camperchef – Ricette en plein air” a cura di Amedeo Sandri e Maurizio Falloppi, libro ristampato grazie al contributo di APC, del quale sulla nostra rivista sono stati pubblicate alcune ricette nel corso dell’anno.

Ricordiamo che la  Gold Card è stata ideata allo scopo di promuovere e gestire convenzioni con musei e istituti culturali per i turisti in libertà al fine di avvicinare ancora di più la modalità turistica a bordo di un veicolo ricreazionale alla conoscenza e alla valorizzazione dell’immenso patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. L’iniziativa sta ottenendo sempre più adesioni, sia dal punto di vista degli appassionati camperisti, sia da parte delle istituzioni stesse.

A oggi hanno aderito, stipulando convenzioni varie (riduzione del biglietto d’ingresso, ingressi dedicati, visite guidate, inviti a manifestazioni) grandi istituzioni come il Maec – Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, il Mann – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la Regione Lombardia e la Regione Piemonte (tramite l’associazione Abbonamento Musei Lombardia Milano), la Regione Friuli Venezia Giulia e 65 musei della Toscana.

Francesca Tonini, Direttore Generale di APC, ha dichiarato la propria soddisfazione nei confronti di un’iniziativa che ha come obiettivo quello di favorire un turismo sostenibile che valorizzi appieno i tesori culturali di tutta Italia. Attraverso la promozione di convenzioni, sconti e ingressi agevolati nelle maggiori eccellenze museali italiane, viene supportato un turismo non convenzionale, che investe il proprio tempo libero non solo in vacanze e viaggi a contatto con la natura, ma che è anche alla continua ricerca di spunti e occasioni per arricchire il proprio bagaglio culturale.