Al Salone del Camper non è insolito incontrare le più disparate applicazione per i veicoli ricreazionali. Ampi garage per trasportare con sè la propria utilitaria o le due ruote, soluzioni per gli amici a quattro zampe, van allestiti per affrontare il deserto o le piste da motocross, caravan che diventano bar itineranti.

Ma presso lo stand di NCT (Nuova Carrozzeria Torinese) è esposto qualcosa di differente e fino a domenica 17 si potrà visitare un veicolo realizzato in collaborazione con Easy Dial, basato sulla meccanica Fiat Ducato che prende il nome di Progetto Hope: al suo interno cela due poltrone sanitarie e fino a due dispositivi Dharma, il sistema portatile per la emodialisi.

Una vera e propria clinica mobile che rende disponibile l’emodialisi a tutte quelle persone che si trovano in situazioni di difficile raggiungimento o di emergenza, eliminando l’obbligo di trasporto verso il più vicino ospedale.

www.nctsrl.it