Il gruppo tedesco Knaus Tabbert ha scelto la strada dell’innovazione e i risultati ne confermano questa politica: solo nel 2019 ha prodotto oltre 26.000 tra autocaravan, roulotte e Cuv. Inoltre sono stati ottenuti diversi riconoscimenti come, ad esempio, durante l’European Innovation Award. E l’ultima fiera di Stoccarda sembra confermare la tendenza anche per il 2020, considerando che i dati di vendita dell’anno precedente sono stati superati.

Tra i segreti del successo l’uso di tecnologie altamente moderne simili a quelle impiegate nel settore automobilistico. L’esempio più recente è il sistema a 48 Volt che Knaus Tabbert ha sviluppato in collaborazione con Bosch Engineering e che è considerata la tecnologia chiave per consentire l’elettromobilità, la guida automatizzata e le basse emissioni.

Questo alimentatore intelligente e indipendente offre al veicolo la massima libertà e, in futuro, porterà alla mobilità elettrica per camper. Il sistema è costituito da un asse elettrico, moderni sensori e batterie agli ioni di litio prodotte da Bosch. Indipendentemente dal veicolo trainante può generare energia elettrica perché, attraverso il funzionamento del generatore del motore elettrico, le batterie possono essere caricate durante la guida e attraverso il recupero di energia durante il processo di frenata.

Anche i Cuv ususfruiscono di innovazioni a partire da questa stagione: sono dotati di un booster di ricarica di serie, che consente di caricare la batteria ancora più velocemente e in modo più sicuro. Inoltre, tutti i veicoli sono dotati di un sistema di filtraggio dell’acqua BWT (Best Water Technology), che garantisce sempre acqua pulita a bordo.

Per i veicoli Knaus e Weinsberg è inoltre disponibile il supporto posteriore e.hit con doppio braccio girevole per il trasporto di biciclette e bagagliere: con la semplice pressione di un pulsante questo dispositivo ruota automaticamente da sotto l’elemento paraurti in soli 25 secondi. Affascinante anche il display head-up (disponibile nel pacchetto multimediale opzionale), che permette al pilota dei camper di avere sempre tutte le informazioni a portata di occhio senza distrarsi dalla strada.

E l’elenco delle innovazioni è ancora lungo. Un esempio si trova a bordo del Weinsberg CaraCompact (anche in allestimento Edition Pepper), che adotta ora un cupolino con tecnologia Lfi, sino ad ora destinata solo a prodotti di fasce decisamente più elevate. Parlando di caravan invece, a bordo delle Tabbert Cellini è disponibile la funzione di attivazione vocale.

L’innovazione spazia anche nel settore dei servizi e, da quest’anno, i veicoli Knaus e Weinsberg possono essere manutenzionati anche da 29 punti assistenza Man distribuiti in tutta la Germania.