Sempre più ricca e appetitosa ritorna a Comacchio, in provincia di Ferrara, la Sagra dell’Anguilla. Per la diciannovesima edizione, che quest’anno avrà luogo da venerdì 29 settembre a domenica 15 ottobre la ‘piccola Venezia del Delta del Po’ si vestirà a festa per proporre non soltanto una kemrmesse tutta gastronomica in onore dell’anguilla, ma anche un ricchissimo cartellone di appuntamenti, che si svolgeranno per i tre weekend e in tutte le serate delle due settimane di kermesse.

Di gran sccesso nelle precedenti edizioni lo stand gastronomico a pochi passi da Argine Fattibello (oltre 700 i posti a sedere) vedrà un folto pubblico di avventori che nelle serate di sabato e domenica avranno la possibilità di degustare l’anguilla in ogni sua destinazione, dall’antipasto al dessert: dalla tipica pietanza in umido fino al biscotto a forma…d’anguilla.

Non mancherà la possibilità di fare escursioni a piedi, in bici e in barca;  per gli intenditori di sapori enogastronomici poi saranno organizzate degustazioni guidate e cooking show dedicati alla valorizzazione di prodotti e tradizioni che fanno di Comacchio la ‘capitale dell’anguilla’, ma anche il ‘cuore’ del Bosco Eliceo, la denominazione di origine dei vini ‘delle sabbie’. Da non perdere, inoltre, le attività sull’acqua: dalle visite guidate del centro storico navigando lungo i canali cittadini alle spettacolari gare dei vulicepi, tipica e velocissima imbarcazione comacchiese, che si svolgeranno ogni domenica pomeriggio. E ancora, le dimostrazioni pratiche di cattura dell’anguilla nelle stazioni da pesca delle valli e i gemellaggi che vedranno approdare a Comacchio specialità e must agroalimentari provenienti non soltanto da altri territori italiani, ma anche dal Giappone. Nel primo week end di sagra tornerà infatti anche lo chef Hiroshi Ogata, uno dei massimi esperti nipponici nella cucina di questo pesce. Mentre per gli appassionati dei mercatini, tante coloratissime bancarelle di prodotti enogastronomici, artigianali e del riuso invaderanno un po’ tutto il centro storico. Per chi si muove in camper, nei pressi di Argine Fattibello

E per i lettori di Caravan e Camper e gli iscritti al Camper Club Italiano che saranno a Comacchio in occasione del secondo week end di sagra (dal 6 all’8 ottobre), con il coupon pubblicato sul numero di settembre si ha diritto ad uno sconto (18,00 euro ad equipaggio, invece di 23,00) sulla tariffa weekend per il parcheggio – fino ad esaurimento spazi disponibili – nelle aree di sosta nei pressi di Argine Fattibello, (coordinate GPS: 44.691583N  12.183572E) – a pochi passi da stand gastronomico e dal centro storico; le aree sono dotate di pozzetto per lo scarico di acque nere alle quali si potrà accedere con possibilità di arrivo già fra le 17 e le 22 del venerdì – tel.  3456065432 –  preaccreditandosi sul sito www.comacchio.it. Inoltre con il coupon sarà possibile usufruire di agevolazioni speciali e dedicate, ritagliando e presentando il promo pubblicato sulla rivista.