La tecnologia ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, semplificandoci diverse attività che svolgiamo durante il giorno.

Nell’ambito della domotica sono stati effettuati passi avanti, così da gestire le proprie utenze attraverso applicazioni dedicate e installate sui nostri device anche quando siamo lontani da casa.

Se all’interno dell’abitazione la connessione mobile aiuta, anche a bordo di camper e sulle caravan i vantaggi sono molti. In occasione delle fiere a Dusseldorf, e successivamente a Parma, Eberspächer presenta i suoi nuovi prodotti Airtronic.

Tra i vantaggi comuni a questa  gamma si riscontra un funzionamento più silenzioso, grazie al controllo continuo della potenza e all’adozione della pompa dosatrice ottimizzata acusticamente per eliminare il “ticchettio” in sottofondo.

Due i nuovi modelli della famiglia: Airtronic 2 e Airtronic M2 Recreational, quest’ultimo sviluppato appositamente per i camper, grazie a una portata d’aria ottimizzata rispetto alla versione standard che lo rende adatto anche per le canalizzazioni più lunghe e complesse.

Molto interessante la possibilità di attivare il preriscaldamento a bordo da remoto attraverso Alexa, l’assistente vocale di Amazon.

L’utente potrà usufruire del sistema basato su cloud per gestire in piena autonomia l’impianto di riscaldamento, dall’accensione allo spegnimento fino alla regolazione della temperatura.

Per funzionare richiede solo che il veicolo sia dotato, in abbinamento con un qualsiasi riscaldatore Eberspächer, di un sistema di controllo Easy Start Web e di un qualunque assistente vocale basato su tecnologia Alexa.

Oltre a permettere di controllare in remoto l’avviamento dei riscaldatori da parcheggio, Easy Start Web dispone anche di una gamma di comandi e di sistemi di controllo e diagnosi dell’apparecchio ad esso collegato: carica della batteria, tempo di utilizzo, stato di esercizio generale del sistema e può essere utilizzato in abbinamento a un’altra unità di controllo Eberspächer come EasyStart Select, EasyStart Timer e EasyStart Remote.

Al momento le uniche due lingue disponibili sono solamente inglese e tedesco.