Grazie all’espansione internazionale e al crescente interesse dei media, lo sport dello slittino è sempre più seguito.

Le prestazioni degli atleti impegnati hanno la massima espressione sul ghiaccio, al freddo, caratteristiche dove anche Eberspächer con i suoi prodotti esprime il proprio valore. Per questo l’azienda ha deciso di
intitolarsi i prossimi campionati del mondo di slittino, ora con una tappa anche nel continente asiatico, a Pechino. Oltre che sui canali tedeschi ARD e ZDF, lo sport dello slittino è in programmazione su un numero crescente di televisioni di tutto il mondo.

Sono diverse le assonanze tra lo sport e i prodotti tecnologici di Eberspächer: la performance in pista, nello sport, è frutto degli atleti, ma anche di tutto il team della società. Proprio come per Eberspächer dove, dietro ai prodotti lavorano tecnici, esperti in qualità e installatori per garantire ai clienti che hanno installato un riscaldatore a bordo di un veicolo ricreazionale, di una barca, un’auto o un camion, di vivere un’esperienza di viaggio nel massimo comfort climatico e senza imprevisti.

Tecnologia e innovazione sono la chiave del successo: così il controllo del riscaldamento diventa sempre più intuitivo grazie all’App, allo smartwatch o al controllo vocale con Alexa. Oltre ai riscaldatori
Eberspächer offre un ampio portafoglio di prodotti per la gestione termica nei veicoli a trazione elettrica o ibrida, e sviluppa innovazioni tecnologiche nell’elettronica automotive come, ad esempio, nel campo della guida autonoma.

Anche nel settore dei sistemi di scarico Eberspächer è un passo avanti per raggiungere l’obiettivo di una mobilità pulita che rispetti tutti gli standard attuali e futuri su emissioni e rumore.

La coppa del mondo di slittino si svolgerà in otto tappe europee, la prima il 28 novembre 2020, fino al 24 gennaio 2021, alle quali si aggiungerà l’ultima, a Pechino, nelle giornate del 20 e 21 febbraio. Ci sarà anche una data dedicata al 50° Campionato Mondiale di Fil Racing Toboggan che avrà luogo tra il 29 e il 31 gennaio prossimi.