Si avvicina il periodo delle fiere estive e alcuni costruttori iniziano a confermare la propria presenza. Il gruppo tedesco Erwin Hymer, da poco acquistato dall’americana Thor, ha invece comunicato che non presenzierà agli eventi con tutti i marchi.

Questo si traduce con l’assenza dalle manifestazioni 2020 dei marchi Bürstner, Carado, Crosscamp, Dethleffs, Eriba, Etrusco, Hymer, Niesmann+Bischoff, Laika, LMC e Sunlight, che non esporranno in alcuna fiera europea che si terrà nell’anno. Le motivazioni risiedono nelle misure di sicurezza da adottare per il contenimento dei rischi di contagio da covid-19 e dalla possibilità che la densità di visitatori possa complicarne l’attuazione.

Hymer non sarà alle fiere

Martin Brandt, Ceo di EHG, ha dichiarato che la salute dei clienti, dei dipendenti del gruppo, e dei partner commerciali ha la priorità e che a suo avviso è impossibile assumersi questa responsabilità. Brandt ha sottolineato come la clientela, grazie alla capillarità della rete vendita, ai metodi di vendita senza contatto e con l’ausilio del digitale, abbia la possibilità di scambiarsi informazioni e restare in contatto. Si dichiara anche ottimista per il 2021 e annuncia che la mancanza della presenza alle fiere non comprometterà l’arrivo di nuovi modelli.

Anche Christian Bauer, presidente di Hymer, è convinto che la sua società sarà in grado di continuare a proporre prodotti che troveranno il benestare del pubblico grazie alla forte rete di concessionari e di servizi digitali. Le misure adottate garantiranno la possibilità di fornire un servizio sicuro alla clientela.

.