Erwin Hymer Group valuta con attenzione le possibilità del mercato. Tra queste anche quelle offerte dal nuovo sistema di marketing digitale. Infatti il 2020 nonostante le assenze dalle fiere, è stato positivo per il gruppo. Il contatto è però importante. Ecco quindi il nuovo piani strategico per le fiere del 2021 e oltre.

Erwin Hymer Group fiere e digitale: un mix vincente

Erwin Hymer Group ha valutato la partecipazione dei propri marchi alle principali fiere europee. In particolare il Caravan Salon e al CMT di Stoccarda. Inoltre ha considerato il successo ottenuto grazie ai nuovi formati digitali, che permettono di organizzare eventi live in alternativa alle esposizioni. il gruppo ha deciso di presenziare alle manifestazioni ogni due anni. Martin Brandt, CEO di Erwin Hymer Group, ha dichiarato come questa scelta sia frutto dell’unione tra i risultati positivi degli ultimi 12 mesi e il coinvolgimento della rete vendita e partner dei vari marchi. Secondo Brandt, questo incremento nell’utilizzo del marketing digitale offre maggiore flessibilità. Sia per posizionare i lanci dei prodotti sia perchè consente ai concessionari di creare un dialogo più mirato e diretto con i clienti.

Le fiere di settore

Tuttavia, continua Brandt, la presenza alle fiere riveste ancora un ruolo importante. Infatti i marchi utilizzano questi eventi per presentare le ultime novità. O, nel caso di quelle che si tengono a metà stagione, come il CMT, gli aggiornamenti e i lanci invernali. Inoltre, mantiene il contatto diretto con la clientela che trova indispensabile sia la visione dei veicoli sia il confronto immediato tra le varie opportunità prima di decidere l’acquisto. Per il prossimo anno è prevista la presenza del gruppo alle principali fiere tedesche. Mentre per l’estero saranno effettuate valutazioni a livello aziendale. E’ stata nel frattempo confermata la partecipazione al Salone del Camper di Parma e, il prossimo ottobre, alla Caravan Camping and Motorhome Fair di Birmingham, in Gran Bretagna.