Improvvisata o pianificata da tempo, per un week end o intere settimane, non è vacanza se non è fatta insieme con chi amiamo di più. Questo vale per tutti i tipi di vacanza, incluso in camper, vero e proprio strumento di libertà per sé, per la propria famiglia e per i propri amici, anche a 4 zampe.

Portare il proprio cane con sé in vacanza è un gesto di responsabilità, di amore e di affetto. E se è vero che per far star bene l’amico a quattro zampe la cosa più importante è stare con il padrone e seguirlo ovunque, è anche vero che per il padrone il proprio animale domestico è uno di famiglia. Anche il camper allora si dovrà trasformare in  un mezzo capace di coniugare mobilità e comfort per una vacanza senza disagi per tutta la famiglia.

Il Camper

La soluzione arriva dalla lombarda Gira Gira, che ha pensato a un allestimento speciale denominato CamperDog, realizzato per le tante famiglie che hanno un cane tra i membri, presentato durante “Quattrozampe in fiera”, la due giorni “pet friendly” che si è tenuta il 5 e 6 ottobre a Novegro.

Per allestire il camper su misura per lo scopo, Gira Gira ha scelto Elnagh Baron 560, un semintegrale, 5 posti omologati, inferiore ai 7 metri (lunghezza 6,99 m), con letto trasversale posteriore, maxi garage e letto basculante.

CamperDog ha un posto dedicato e ben attrezzato per il cane: nel garage posteriore è ricavata un’area separata dal vano di stivaggio e ben protetta, dotata di ogni comfort, come la ciotola da viaggio per il bere e il mangiare oltre a un tappeto lavabile.

La speciale cuccia è aperta verso l’interno del camper e per i padroni più “premurosi”, la concessionaria ha installato anche una telecamera da viaggio per osservare il comportamento del cane in ogni momento.

La cuccia è accessibile tramite una pratica rampa ed è disponibile l’attacco dell’acqua fornito di doccetta. Nella zona dinette, il camper è dotato di agganci per cinture di sicurezza a norma.

Per gli amici a due zampe…

Pensando anche agli occupanti a due zampe, Gira Gira ha abbinato una gamma di dotazioni: clima manuale in cabina e condizionatore in cellula, predisposizione per comandi in remoto, riscaldamento e clima, radio 2 Din con doppia retrocamera, antenna satellitare e tv con decoder, pannello solare, veranda, secondo serbatoio acqua per maggiore autonomia e i filtri per la gestione delle impurità dell’acqua, oscuranti plissettati cabina e cerchi in lega da 16”. Pensando anche ai più sportivi, nel gavone garage del Baron 560 sono state installate prese 12V, 220, e doppia usb per ricarica delle e-bike.