Nel 2020 Thetford ha lanciato il nuovo sistema per le acque sanitarie iNDUS, con lo scopo di migliorare e semplificare le operazioni di scarico ampliandone l’autonomia.

Infatti non è più necessario rimuovere la cassetta del wc per andare a svuotarla. Il tutto è anche tecnologico: quando e dove scaricare lo segnala l’applicazione iNDUS grazie alle funzionalità integrate Campercontact. Gli additivi sono dosati automaticamente e, usando le acque grigie per il risciacquo della toilette, si risparmia acqua potabile e si riducono le reflue.

Su quali veicoli trovo iNDUS?

iNDUS è stata introdotta da Bürstner su Elegance e da Adria, come opzione per Matrix; Frankia introdurrà questo sistema al Caravan Salon.

Thetford si è trovata a rispondere a un’esigenza giunta dagli utenti: non essendoci una cassetta da rimuovere, occorre spostare il veicolo per scaricare. Come comportarsi quindi, in caso di lunghe permanenze? Per rispondere Thetford ha sviluppato il serbatoio mobile iNDUS: con un volume di 19 litri può raccogliere le acque dal sistema di scarico principale per essere quindi svuotato nel punto di scarico delle acque grigie.