A partire dalla mezzanotte di oggi via libera ai viaggi in Austria per turisti provenienti dall’Italia e altri 30 paesi europei, senza più obbligo di presentare un test Covid-19 negativo e senza quarantena. Un ritorno a una ritrovata normalità e alla libertà degli spostamenti, ai luoghi iconici o a nuove scoperte. Informazioni sempre aggiornate per i viaggiatori sono disponibili sul  sito b2c https://www.austria.info/i

Un ritorno in sicurezza: allo scopo di rendere le vacanze sicure e serene per tutti gli ospiti, l’Austria è uno dei primi paesi al mondo a sottoporre gli addetti del settore turistico regolarmente a test di Covid-19. L’iniziativa, la cui fase preliminare è iniziata a fine maggio, ha lo scopo di realizzare a partire da luglio ogni settimana fino a 65.000 tamponi in tutte le 9 regioni austriache. Gli addetti del settore turistico si sottoporranno ai test presso unità mobili oppure postazioni drive-in/walk-in, i risultati saranno disponibili nel più breve tempo possibile. Gli esercizi turistici partecipanti al programma saranno riconoscibili da un marchio/distintivo. I costi dell’iniziativa sono a carico dello stato e fanno parte della strategia federale di screening.

Con il ritorno della libertà di viaggiare si potranno riprendere anche i progetti di viaggi stampa individuali. A questo proposito, sarò molto volentieri a vostra disposizione per suggerimenti, scambi di idee e per valutare la possibilità di organizzare dei reportages.