L’associazione delle Piccole Città Storiche comprende 16 cittadine sparse nel territorio austriaco.

Hanno in comune le caratteristiche di non superare 45.000 abitanti, di essere inserite in paesaggi di grande pregio e di poter contare sul proprio territorio di monumenti storici. Tra gli itinerari proposti, particolarmente ricco di emozioni è quello che da Bludenz raggiunge Radstadt. Il percorso inizia nella cittadina alpina situata nel punto d’incontro di cinque valli. L’itinerario conduce dapprima al Passo dell’Arlberg. Si gode una meravigliosa vista sulle regioni del Vorarlberg, a ovest, e del Tirolo, a est. Si procede attraverso la valle dell’Inn fino a raggiungere il borgo di Kufstein con la sua fortezza. Kufstein ospita in un bar  la più numerosa collezione di bottiglie di gin del mondo, e il più grande organo all’aperto. Il viaggio riprende costeggiando i monti del Kaisergebirge, superando St. Johann in Tirol, e infine giungendo ad Hallein. Città celtica nella quale l’estrazione del sale ha caratterizzato per secoli la vita dei suoi abitanti, Hallein offre oggi una vivace scena artistica e culturale ai piedi del monte Dürrnberg. (per la miniera vedi le sette meraviglie del Salisburghese). L’itinerario porta poi a Radstadt dove dalla sommità del monte Rossbrand si ha una vista mozzafiato a 360 gradi su ben 150 vette delle Alpi Orientali.