Dal 1996 la Basilica di Pannonhalma è inserita nella lista del patrimonio Unesco.

“Predicate e insegnate” recita l’iscrizione sul muro della torre del monastero ungherese. Qui si trova la più grande biblioteca al mondo dell’Ordine dei Benedettini (360mila volumi). Il primo documento di scrittura ungherese è qui custodito. Il monastero è stato fondato in onore di San Martino. L’Abbazia accoglie  i visitatori con un giardino botanico, una sala da tè, un ristorante, un vigneto, una casa vinicola e una casa dei pellegrini.