Nuovo manager tecnico Truma

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dal prossimo 1° gennaio Alexander Wottrich assumerà la funzione di direttore tecnico di Truma e dirigerà i settori Ricerca e Sviluppo nonché Supply Chain Management. Inoltre manterrà la carica di amministratore del gruppo.

Frank Oster lascerà l’azienda al 31 dicembre 2017 per motivi personali. E’ stato responsabile SCM e dal 2013 amministratore di Truma. Robert Strauß invece, manterrà ancora la funzione di direttore commerciale.

“Porterò avanti il lavoro sin qui egregiamente svolto da Frank Oster. Seguirò coerentemente i nostri obiettivi strategici volti all’innovazione, alla qualità, all’internazionalizzazione e al marchio. Assumo con piacere questo appassionante incarico per contribuire al futuro di Truma”.

Alexander Wottrich aggiunge: “Siamo dispiaciuti della decisione di Frank Oster e lo ringraziamo per l’eccezionale impegno profuso negli ultimi sei anni. Con le sue eccellenti competenze tecniche e la sua grande dedizione ha realizzato importanti cambiamenti nell’azienda, contribuendo in misura determinante al cambiamento digitale e all’impostazione internazionale di Truma. Porgiamo a Frank Oster i nostri migliori auguri per il suo futuro a livello personale e professionale”.

Alexander Wottrich, 34 anni, ha conseguito una laurea in ingegneria meccanica e un master in Family Business. Negli ultimi anni ha accumulato preziose esperienze all’interno e all’esterno dell’azienda familiare in qualità di amministratore del Gruppo Truma e prima ancora presso Hilti.

www.truma.com

Ultime News

Ultimi Veicoli

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.