Il Ministro Garavaglia incontra le associazioni

Lo scorso 20 aprile il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha incontrato alcune associazioni legate al turismo in libertà. Tra queste ActItalia, Aisasc, Apc, Assocamp e Promocamp. Scopo dell’incontro discutere lo sviluppo del caravanning in Italia nei prossimi anni.

Il Ministro Garavaglia con le associazioni per il futuro del nostro settore

Le associazioni hanno sottoposto all’attenzione del Ministro le grandi potenzialità del comparto. Hanno proposto quindi l’inserimento nel Recovery Plan (PNRR) di un fondo da destinare alla creazione di aree di sosta camper comunali che nel nostro Paese. Allo stato attuale, risultano insufficienti pensando all’accoglienza dei turisti provenienti da tutta Europa. Uno sviluppo essenziale, secondo le associazioni, per consentire non solo il potenziamento del turismo in camper. Ma anche per permettere ai territori di beneficiare dell’indotto portato da questi potenziali clienti e visitatori. Questo anche e soprattutto per i territori considerati “minori”.

Le proposte

Le associazioni hanno sottoposto al Ministro la necessità di un riordino della normativa sul turismo (Codice sul Turismo D.L. 79/2011), per contestualizzare adeguatamente le aree sosta camper, che ad oggi vengono identificate solo come “strutture ricettive di mero supporto” chiedendo inoltre un contributo finalizzato al rendere le leggi regionali più omogenee e favorevoli al turismo in camper e caravan. Alcuni esempi sono l’eliminazione delle barriere burocratiche e normative che spesso limitano chi vuole realizzare un’area sosta camper, oltre ad operatori privati operanti nei settori agricolo, agrituristico, ristorativo ed enogastronomico, di accogliere i camper presso le proprie strutture.

Le risposte del Ministro Garavaglia

Da parte del Ministro la richiesta delle associazioni è stata di stilare e fornire le linee guida di che possano ispirare le leggi regionali sul turismo per favorire in seguito il confronto con le regioni. Invito accolto con favore con il conseguente impegno a redigere e inoltrare al Ministro in tempi brevi un documento contenente tutte le linee ritenute guida. Tema caldo anche quello delle regole per la mobilità in camper durante la pandemia secondo i diversi colori delle regioni: se giallo la mobilità dovrebbe essere consentita; in caso di arancione o rosso si è richiesto di incrementare quanto sarà previsto dal green pass europeo. Il Ministro Garavaglia ha manifestato interesse per il settore del turismo in libertà e, oltre a prendere nota dei suggerimenti e delle richieste dalle associazioni, le ha invitate a proseguire il lavoro con l’obiettivo comune di promuoverne lo sviluppo nel nostro Paese.

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.