Nella pancia dell’isola d’Elba

Cuore del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, l’Isola d’Elba è un’area protetta che si estende per circa 180 kmq. Fa parte della Riserva della Biosfera MaB Unesco.

Un’isola che, anche fuori stagione, offre numerose attrattive. E la possibilità di vivere entusiasmanti attività outdoor, alcune piuttosto singolari.

Molto famose, ad esempio, sono le miniere presenti sull’isola. Come quella di magnetite del Ginevro (unica in galleria ancora visitabile), che rappresenta il giacimento più grande d’Europa ed è considerata e tutelata dallo stato italiano per la sua importanza come riserva strategica di ferro. Attrezzati con caschetto e spirito d’avventura, accompagnati da guide esperte, qui si potrà scendere “nella pancia dell’isola” immergendosi in una visita esperienziale. Un percorso articolato lungo cunicoli e spazi comuni della miniera. Le più antiche dell’isola sono le Miniere di Rio e el Calamita. Sono state tra i bacini di estrazione più importante del Mediterraneo fino agli anni ’80. Qui le visite guidate si svolgono a piedi, con e-bike o con trenino, attraverso i cantieri e gli scenari lunari fra minerali brillanti come l’ematite e la pirite.

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.