Il marchio italiano Bullock ha ampliato la propria gamma di prodotti lanciando una linea composta da 13 additivi per il carburante.

La gamma di Bullock ha diviso i suoi nuovi additivi in tre famiglie: preventiva, risolutiva e migliorativa. L’azione preventiva ha lo scopo di mantenere l’originale efficienza del motore. In questa categoria troviamo il Trattamento multifunzione diesel e il Trattamento multifunzione benzina, da utilizzare ogni 2.000 km (anche per veicoli dotati di start&stop). Il Trattamento motori ibridi ovviamente è studiato e realizzato per le esigenze delle macchine ibride. Il Trattamento anti-gelo Diesel, invece, è pensato per evitare il congelamento del circuito di alimentazione.

Segue lo Stabilizzatore carburante (diesel e benzina) che previene la formazione di gomme, vernici e depositi insolubili nel serbatoio, nel sistema di alimentazione e nel carburatore, anche in presenza
di temperature elevate. Chiude la serie il Trattamento Fap, da utilizzare ogni 3.000 km, un flacone da 250 ml tratta un pieno fino a 50 litri.

Per un’azione Risolutiva gli additivi Pulitore iniettori Diesel e Pulitore iniettori Benzina ristabiliscono potenza del motore con una pulizia che rimuove i depositi anche dagli iniettori intasati. Per i motori a gpl c’è il Pulitore completo Gpl, questo da utilizzare ogni 10.000 chilometri.

Per migliorare le performance, invece, ci sono Professional Diesel e Professional Benzina L’aggiunta di un Lubricity Improver lubrifica e protegge dall’usura e dal grippaggio la pompa di iniezione, la pompa di alimentazione e gli iniettori favorendone il raffreddamento.
Bullock è così sicura della qualità dei suoi prodotti che ne ha accompagnato il lancio con la formula Soddisfatto o Rimborsato: se dopo 15 giorni dall’acquisto non si è soddisfatti, si può chiedere il rimborso su www.promobullockadditivi.it oppure inquadrando il QR code sul collarino.