Porte Aperte da Bonometti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Bonometti

Bonometti Centrocaravan annuncia i Porte Aperte del mese di ottobre, che avranno luogo domenica 17 e domenica 24.

Bonometti

Dopo gli appuntamenti internazionali del Caravan Salon di Düsseldorf e del Salone del Camper di Parma gli appassionati di viaggi in camper e caravan potranno vedere e toccare con mano i principali veicoli novità delle gamme 2022 di alcuni tra i più prestigiosi marchi europei: Bürstner, Carado, Eriba, Etrusco, Fendt, Hobby, Hymer, Hymercar e Laika.

Le aperture speciali di Bonometti Centrocaravan, in entrambi gli appuntamenti si svolgeranno dalle ore 9.00 alle 19.00 e costituiscono, oltre che per valutare un acquisto con la massima serenità e il competente supporto tecnico del personale Bonometti, l’opportunità, per coloro che non hanno potuto presenziare agli eventi fieristici e per chi proviene da altre regioni, anche l’occasione per visitare i preziosi e attraenti territori di Veneto e Trentino, dal Lago di Garda a Venezia e Verona.

Stefano Bonometti  ha dichiarato che, in questo particolare momento in cui il mondo delle vacanze in libertà ha riscosso così tanto interesse non solo negli appassionati ma anche in un pubblico finora esterno, le due sedi della concessionaria che hanno in esposizione oltre 150 veicoli in pronta consegna possano offrire  il supporto ideale sia per i viaggiatori più esperti sia per i nuovi campeggiatori che cercano sicurezza, assistenza sempre pronta e qualità nel prodotto e nel servizio.

Ultime News

Ultimi Veicoli

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.