Capitale verde d’Europa 2016, Lubiana è un gioiello di storia e modernità sostenibile tutta da scoprire. A soli 90 km da Trieste, Lubiana conserva tracce di tutti i cinque millenni di storia slovena, tra cui il lascito dell’epoca romana e il centro storico con il castello medievale, le facciate barocche e i portali finemente decorati. È una città pittoresca piena di scorci romantici e incantevoli  ponti che attraversano il fiume Ljubljanica, dal vasto Parco Tivoli e dal “nuovo” centro della città, pedonale e totalmente privo di barriere architettoniche. Qui la cultura è quasi uno stile di vita: oltre a vantare una delle più vecchie filarmoniche del mondo, una Galleria Nazionale e una di Arti Moderne davvero interessanti, la città offre ogni anno più di diecimila manifestazioni culturali e musicali di spicco, ma anche eventi teatrali, di arti figurative e d’avanguardia. Con una vibrante scena letteraria, Lubiana è sempre stata al centro della letteratura slovena, non a caso dal 2015 la città è City of Literature dell’Unesco. Il nuovissimo tour guidato Ljubljana For Poetry Lovers (Lubiana per gli amanti della poesia) segue le orme di ben undici importanti personaggi della poesia slovena, che hanno guadagnato un ruolo importante nella storia della lingua slovena. Ogni venerdì, tra marzo ed ottobre, la piazza di Pogačarjev trg si accende di colori, sapori e aromi grazie al mercato alimentare di Odprta kuhna (Cucina Aperta), che fin dal 2013 ha portato freschezza e innovazione sulla scena culinaria slovena. Il tutto sempre accompagnato da musica e intrattenimento!