Dal 2000 l’azienda di Calenzano ha creato una gamma ampia e completa di ogni tipo di porta tv in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. I porta tv di Project 2000 si trovano a bordo come primo impianto di gran parte dei veicoli ricreazionali italiani e internazionali.

Nel 2013 Project 2000 ha presentato una serie di supporti per tv che sfruttano una guida fissa per essere posizionati a diverse altezze. Una soluzione che sta incontrando sempre più il favore del mercato, data la diffusione dei letti ad altezza variabile nei profilati e, di conseguenza, l’esigenza di variare l’altezza del televisore: alto quando si guarda dal letto, più basso quando si è in dinette.

E non è solo questione di comfort, ma anche di qualità, poiché spesso i televisori lcd hanno un angolo di visione limitato. I supporti ad altezza variabile offrono un’estrema maneggevolezza e velocità nello spostare il porta tv all’altezza desiderata, grazie al sistema a rotaia autobloccante che consente il blocco della tv all’altezza alla quale viene lasciata.

Con la semplice pressione della maniglia di sblocco, l’altezza può essere velocemente aggiustata. È presente, anche, un meccanismo di bloccaggio a manopola da usare durante la marcia del veicolo. I nuovi modelli sono proposti nella versione con supporto a doppio o mono braccio e sono realizzati in alluminio.

Anche il letto 3 in 1, vincitore nel 2013 del del Salone del Camper Award, conosce oggi un’ulteriore evoluzione. 3 in 1 è un letto centrale capace di combinare 3 meccanismi di movimento in una sola struttura. È possibile dunque variare l’altezza del letto dal pavimento, sollevare lo schienale per consentire l’arretramento della struttura e liberare spazio nella camera da letto o ancora aprire il letto a libro per consentire lo stivaggio nel vano sottostante.

Oggi questo progetto subisce un’ulteriore evoluzione atta a diminuirne il peso e garantire ulteriori vantaggi competitivi. La riduzione di molti elementi costruttivi e l’utilizzo di materiali leggeri hanno contenuto il peso dai circa 50 chili a 35-37 chili senza andare a discapito di rigidità e funzionalità. Di riflesso il nuovo 3 in 1 presenta anche costi più contenuti e quindi può essere installato anche a bordo di veicoli di fascia media.