Si è svolto a Palazzo Pirelli della Regione Lombardia di Milano l’incontro tra il managment di APC (il presidente, Jan de Haas non ha potuto essere presente) e l’Assessore allo Sviluppo Economico della Lombardia, Mauro Paolini.

Tema dell’incontro è stata la presentazione del Rapporto Regionale sul turismo in Libertà in Camper e Caravan, durante il quale sono stati presentati i dati di settore relativi alle regione, che ha visto nel 2015 844 immatricolazioni di vr e 4.495 vendite di usati, il 17,2% di camper sul totale nazionale e il 17,3% di caravan, sempre rispetto al nazionale.

La Lombardia si è distinta per il più basso rapporto tra nuovo e usato. Si è parlato quindi del flusso turistico che ha contraddistinto la regione e secondo i dati presentati la provincia lombarda che si è dimostrata più camper friendly è stata la bresciana. L’intervento del direttore generale di APC si è concluso con la proposta di creare un territorio lombardo a misura di camperista e caravanista. Ha preso quindi la parola l’Assessore Parolini, che prima di tutto ha dichiarato di voler sensibilizzare i Comuni nei confronti del turismo in libertà, esprimendo quanto apprezzi questo termine, che ricordiamo è stato coniato dal Presidente di APC Jan de Haas.

Parolini si è inoltre reso disponibile ad accogliere idee e suggerimenti che possano portare a dare risultati a favore di un turismo familiare, come è quello del nostro settore, e dichiarando inoltre come abbia potuto appurare, attraverso l’esperienza di due amici camperisti, che la loro passione sia più forte e coinvolgente del tifo calcistico. Lo sforzo della regione sarà in questo caso, come in altri, di mettere insieme le energie per fare sistema a favore di qualsiasi struttura possa essere coinvolta.