Salone del Camper 2020 Covid-free

Gli organizzatori hanno confermato che il Salone del camper ci sarà! E si terrà dal 12 al 20 settembre – con apertura dalle 9.30 alle 18 – in veste Covid-free presso il comprensorio di Fiere di Parma.

Durante la Kermesse, saranno infatti rispettati i protocolli per la sicurezza come il distanziamento, la sanificazione dei padiglioni, degli stand, delle strutture presenti e naturalmente dei veicoli. Non mancheranno le mascherine e il gel per la sanificazione delle mani. Il tutto sarà organizzato per rendere comunque fruibile nel modo più diretto e veloce l’accesso ai padiglioni e alle aree della fiera.

A ogni ingresso sarà posizionato un tunnel nel quale, in un sol momento, si potrà ottemperare al passaggio dei visitatori e a tutte le operazioni sanitarie previste; inoltre, la possibilità di pre-acquistare online il proprio biglietto d’ingresso eviterà contatto alle casse.

Tutto per sottolineare il grande interesse proprio nei confronti di camper e caravan che sono ritenuti dalla clientela una delle soluzioni più sicure per le proprie vacanze.

I Marchi

Alcune conferme relative alla presenza in fiera sono già arrivate da diversi brand come Adria, Arca, Autostar, Benimar, CI, Carthago, Challenger, Chausson, Elnagh, Eura Mobil, Fleurette, Font Vendome, Giottiline, Knaus, Malibu, McLouis, Mobilvetta, Rapido, Rimor, Roller Team, Westfalia e Xgo.

Non mancheranno anche alcuni produttori di accessori, componentistica e tecnologie per essere sempre più connessi, così come le aree tematiche Tende e Accessori, Percorsi e Mete e una Shopping Area con prodotti per la vacanza e gli sport nella natura.

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.