Ovunque si diriga lo sguardo, percorrendo la Dingle Peninsula in Irlanda, attraversata dalla super panoramica Wild Atlantic Way, gli occhi si riempiono di stupore. Il verde di vallate e montagne è in perfetto equilibrio con il blu dell’oceano, l’azzurro del cielo, il candore delle spiagge infinite e i colori accesi delle case. In tutto il territorio è facile muoversi e  orientarsi. Questa terra di pescatori e piccoli allevatori è anche un prezioso giacimento di tesori gastronomici.  Per farsene un’idea basta partecipare a un food tour che in tre ore, nel paese di Dingle, tocca ristoranti e negozi, con degustazioni e approfondimenti dedicati alla storia della città. La guida, Giulia Visciani, è italiana e viene dalle Dolomiti. Dopo la laurea è andata in Irlanda per lavorare come volontaria in un’azienda agricola biologica della penisola di Dingle, si è innamorata della bellezza del paesaggio, e ha deciso di restare. Durante i Kingdom Food Tours si avrà modo di assaggiare il pesce fresco, la carne genuina, formaggi e birre artigianali, whiskey irlandesi e di scambiare due chiacchiere con alcuni dei personaggi più interessanti del posto. Calendario e date per i tour programmati disponibile su www.kingdomfoodtours.com