Il progetto creato dal centrocampista del Real Madrid dà supporto ai bambini con gravi problemi di salute e alle loro famiglie.

Il marchio di veicoli ricreazionali Sunlight, entry-level dell’Erwin Hymer Group, è sinonimo di avventura, libertà e sfide. Da poco il marchio ha avviato una nuova collaborazione con un grande protagonista del panorama calcistico mondiale, Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid e Campione del Mondo con la nazionale tedesca nel 2014. In questo caso non si tratta ovviamente di avventure all’insegna del rischio o di prestazioni sportive estreme, bensì di solidarietà: Sunlight ha deciso di sostenere la Fondazione Toni Kroos, un progetto sta particolarmente a cuore al calciatore.

La fondazione Toni Kroos (www.tonikroos-stiftung.de) si impegna per scopi umanitari realizzando i sogni di bambini colpiti da gravi problemi di salute, finanzia terapie specifiche, sostiene i genitori nella vita quotidiana e organizza esperienze indimenticabili per i loro fratelli e sorelle.

Un impegno al quale Sunlight vuole contribuire nel migliore dei modi. L’azienda ha avviato la sua collaborazione con una donazione destinata alla tredicenne Lisa. la ragazzina soffre di reumatismi fin dal primo anno di vita ma ha sempre cercato di migliorare la sua mobilità con tenacia, giorno per giorno. Sunlight le ha donato una bicicletta con casco e accessori, per consentirle di provare la sensazione di libertà.

I bambini malati non sono tuttavia l’unico interesse della fondazione, bensì anche i loro parenti prossimi: molto spesso molte delle famiglie interessate vengono colpite sia a livello psicologico sia finanziario, così spesso non è possibile per loro andare in vacanza. Anche per questi casi Sunlight vuole impegnarsi e offrirà la possibilità ai bambini malati, ai loro genitori, fratelli e sorelle di vivere insieme momenti di relax in viaggio, mettendo a loro disposizione dei camper. In questo modo potranno facilmente raggiungere ogni meta prescelta, contando sul comfort di una casa mobile perfettamente equipaggiata.