Il marchio tedesco Westfalia, conosciuto dalla maggior parte dei camperisti grazie alla sua storia risalente agli anni Sessanta, ha riscontrato grande interesse da parte del pubblico presente ai saloni estivi.

Questo anche per la scelta operata a bordo del modello James Cook per il quale il costruttore ha deciso di adottare il sistema di riscaldamento a combustione Eberspächer Hydronic S3 Economy.

Il connubio tra Westfalia ed Eberspächer è servito per sviluppare un sistema di riscaldamento combinato basato su un riscaldatore ad acqua. Il cuore è una nuova versione dell’Hydronic S3 Economy, ora controllato tramite CI-Bus, lanciato sul mercato lo scorso anno è progettato per avere una durata ancora maggiore e migliorare la propria affidabilità grazie al nuovo motore brushless.

La nuova interfaccia CI-Bus viene in supporto sia all’utente finale – che potrà gestire il riscaldamento dal suo device attraverso il dispositivo di comando EasyStart Web – sia alle officine autorizzate che, grazie al sistema EasyScan, potranno eseguire una diagnosi atta a verificare tutti i parametri di funzionamento.

Per i turisti che frequentano spesso le strutture attrezzate dove è possibile collegare la presa di corrente alla rete elettrica, Westfalia propone, in aggiunta al riscaldamento di serie, il 4-Season Comfort Package con il nuovo riscaldatore elettrico Plugtronic di Eberspächer. Il sistema offre all’utente la flessibilità indispensabile a riscaldare l’abitacolo impiegando unicamente la corrente di rete a 230V, realizzando di fatto un riscaldamento del veicolo di tipo ibrido.