Caravan E Camper 300 x 100

Al via l’11esima edizione della Fiera Vita in Campagna

Al Centro Fiera di Montichiari (BS), dal 15 al 17 marzo 2024, torna l’11ª edizione della Fiera Vita in Campagna.

L’attesa è finita! Torna dal 15 al 17 marzo, a Montichiari (Brescia), la Fiera di Vita in Campagna, la prima manifestazione che celebra la passione per il verde, la vita all’aria aperta, il giardinaggio e l’agricoltura, praticati non solo in campagna, ma anche in città.

Un’undicesima edizione che si preannuncia pronta a superare tutte le aspettative, già dai numeri:

– più di 150 espositori qualificati provenienti da tutta Italia, ma soprattutto da: Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna;

– 24.000 mq di superficie espositiva, articolati attorno a 4 diverse aree tematiche, in altrettanti padiglioni: Animali da compagnia e piccoli allevamenti rurali nel Padiglione 2; Orto e giardino nel Padiglione 5; Giardino e frutteto nel Padiglione 7; La cura della casa e il Salone di Origine nel Padiglione 8;

– oltre 150 corsi pratici gratuiti, tenuti da massimi esperti e dai collaboratori di Edizioni L’Informatore Agrario, a cui i visitatori potranno partecipare per acquisire preziose conoscenze, nuove tecniche e competenze per coltivare bene le piante e allevare gli animali, da mettere in pratica una volta tornati a casa. Si parlerà inoltre di malattie delle piante da giardino e frutteto e come prevenirle.

Tra i corsi più richiesti di questa edizione si segnalano “Il giardino a bassa richiesta di risorse: come ridurre al minimo le necessità di acqua, concimi, prodotti antiparassitari e tempo”, tenuto da Francesca Moscatelli nel Padiglione 7; “L’allevamento familiare di galline e anatre per la produzione di uova destinate al consumo domestico (anche in condominio)” di Maurizio Arduin; e i corsi di pet-therapy e sull’ “Intelligenza animale: segreti e curiosità” a cura di Silvia Allegri nel Padiglione 2.

Protagonista del Padiglione 8 sarà il Salone d’Origine, dedicato alle biodiversità alimentari, da tutelare e valorizzare, di cui il nostro Paese è ricchissimo. Importantissimo a questo scopo è il ruolo degli agricoltori custodi. Questi si dedicano alla coltivazione di varietà vegetali antiche, ormai rare e in via di estinzione.

Inoltre si impegnano quotidianamente a mantenere la biodiversità agroalimentare, dal campo alla tavola e tracciando dei propri “itinerari turistici del cibo e della biodiversità”, volti a promuovere un turismo più consapevole. Compito degli agricoltori custodi è quindi anche quello di creare cultura, sensibilizzando l’opinione pubblica sull’importanza di tutelare la biodiversità, facendo riscoprire sapori e profumi meno standardizzati rispetto a quelli a cui è abituato il consumatore moderno.

All’interno del Salone d’Origine tutto questo potrà avere luogo e i visitatori potranno immergersi nella ricchezza dei sapori e delle tradizioni culinarie italiane, scoprendo formaggi, salumi, pane, olio, miele e molti altri prodotti tipici provenienti da tutte le regioni italiane. Da non perdere anche le dimostrazioni pratiche e i corsi di apicoltura e di cucina, che si svolgeranno sempre all’interno di questa area.

Le tre giornate della manifestazione vedranno un programma ricco di eventi e momenti di approfondimento.
Riflettori accesi soprattutto sui convegni gratuiti organizzati da Vita in Campagna, imperdibili per tutti i visitatori, che avranno luogo sabato 16 marzo presso la Sala Scalvini del Centro Congressi.

Alle ore 11 Luca Conte, attento studioso del mondo vegetale, nella sua lezione “Capire le piante per coltivarle bene” spiegherà come prendersi cura delle piante in quanto organismi viventi complessi, che possono diventare fragili se coltivate senza conoscerle a fondo.

Sempre sabato 16, alle ore 15, lo psicologo e neuroscienziato Andrea Bariselli tratterà i rapporti tra uomo, ambiente e selvatico, illustrando come anche le neuroscienze applicate possono aiutarci a comprendere la complessità che ci circonda e confermare quanto sia immenso il valore della natura per il benessere umano, all’interno del convegno “La natura che cura”.
Per partecipare a questi due convegni occorre registrarsi sul sito della manifestazione: https://lafiera.vitaincampagna.it/convegni/

Altro appuntamento da non perdere assolutamente quello dedicato al meraviglioso mondo delle api, narrato attraverso la fotografia da Paolo Fontana, naturalista, entomologo e ricercatore. In una serie di incontri che si svolgeranno sabato 16 marzo alle 11.15 e alle 15 all’interno dell’Area Apiario del Padiglione 8, Fontana racconterà la vita delle api attraverso i suggestivi scatti del fotografo Luca Mazzocchi, esposti in mostra.

Tra le cose più curiose che sarà possibile vedere a Montichiari nei prossimi giorni: il corso dedicato ai gerani, che comprenderà anche le varietà edibili, nonché le specie odorose più resistenti ai parassiti e gli approfondimenti sul “bokashi”, un’antica tecnica di compostaggio giapponese. All’interno dell’area dedicata alla cura della casa, nel Padiglione 8, tutti i visitatori potranno invece ricevere tanti consigli per una casa più sostenibile e green. La kermesse dedicata agli appassionati del verde, agli hobby farmer promette quindi a tutta la famiglia un’esperienza unica nel suo genere: la possibilità di trascorrere una giornata divertente, ma anche formativa, ricca di colori e sapori, a contatto col verde e con gli animali.

La presenza in fiera, nel Padiglione 2, di capre, asini, ma anche cani, gatti e conigli rende infatti l’evento particolarmente gradito ai più piccoli. Inoltre, tutti i visitatori potranno acquistare direttamente in fiera i prodotti necessari per la casa, gli animali, l’orto e il giardino, in previsione dell’imminente ritorno della primavera.

Sostenibilità e stili di vita eco-consapevoli saranno al centro di questa nuova edizione della Fiera di Vita in Campagna.
Durante le tre giornate di fiera avverrà anche la presentazione ufficiale del Progetto VerdEnergia e del Premio nazionale omonimo, istituito quest’anno per la prima volta, dedicato ai prodotti più sostenibili dal punto di vista energetico presentati dalle aziende della meccanica hobbistica e professionale e che sarà assegnato nel corso della prossima edizione 2025. La valutazione dei prodotti che concorreranno al Premio sarà effettuata da un Comitato Scientifico, composto da esperti del settore, e avverrà secondo parametri universalmente condivisi.

I nuovi trend di mercato sulle attrezzature sostenibili del Verde saranno invece protagonisti del Dynamic Show, un evento che si svolgerà 2 volte al giorno nel Padiglione 5 e che rappresenta un’altra tra le principali novità di questa 11ª edizione della manifestazione.

Il Dynamic Show consisterà in dimostrazioni pratiche, reali e virtuali, incentrate sulle attrezzature per il giardinaggio a batteria elettrica. Per le aziende espositrici sarà un’ottima occasione per mostrare i propri prodotti più innovativi, mentre i visitatori potranno aggiornarsi sul funzionamento, sull’utilizzo in sicurezza e sulla manutenzione di queste nuove soluzioni ecosostenibili.”

La biglietteria online è attiva: https://lafiera.vitaincampagna.it/biglietteria/

Ultime News

Ultimi Veicoli

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.