A Casaprota, in provincia di Rieti, è quasi tutto pronto per la 56a edizione della Sagra della Bruschetta che si terrà il 26 e 27 gennaio.

La sagra sarà incentrata sull’olio extravergine d’oliva della Sabina, angolo d’Italia tra Roma e Rieti, che oltre ad avere origini antichissime è di colore giallo oro dai rilessi verdi e ha un sapore aromatico.

Questa delizia verrà esaltata dal pane artigianale passato alla brace che verrà proposto a Casaprota per un’abbuffata di bruschette che delizierà i palati di grandi e piccini.

Oltre alle bruschette, l’olio verrà utilizzato anche per esaltare i sapori della tradizionale zuppa di farro e tartufo, delle fregnacce alla sabinese – pasta fresca a forma di strisce romboidali –  e delle salsicce.

Oltre ai manicaretti salati, alla Sagra della Bruschetta si potranno gustare anche le “saltapadelle”, frittelle con acqua, farina, sale e mentuccia.

In questa edizione ci sarà anche una novità: si potrà brindare con la Sidra, bevanda alcolica ottenuta dal succo di mela,  proveniente direttamente dai Paesi Baschi. Ad arricchire la manifestazione ci sarà un articolato programma di intrattenimenti  come mostre di oggetti contadini, laboratori del gusto e concerti live. Per l’occasione si potrà anche passeggiare tra gli oliveti secolari e partecipare alle visite al frantoio della Cooperativa olivicola e all’antica mola del ‘700.

www.casaprota.net