Lo scorso 29 febbraio a Dresda ha riaperto la Pinacoteca degli Antichi Maestri. La pregiata Gemäldegalerie Alte Meister e la Collezione di Sculture fino al 1800 sono tornate  a risplendere davanti agli occhi di tutto il mondo in una nuova mostra permanente nella rinnovata galleria Semperbau dello Zwinger. La galleria Semperbau è quel famoso edificio museale del XIX secolo progettato nella cornice barocca dello Zwinger dall’omonimo architetto Gottfried Semper. Custodisce dal 1855 capolavori di fama mondiale appartenenti alla Gemäldegalerie Alte Meister e alla Skulpturensammlung, tra i quali la Madonna Sistina di Raffaello, il Ganimede di Rembrandt e le vedute di Dresda di Bernardo Bellotto. La ristrutturazione della Semperbau è cominciata quasi sette anni fa e ora le collezioni d’arte sono state finalmente inserite in un nuovo allestimento museale unico, più grande, moderno e interattivo, che renderà straordinaria l’esperienza dei visitatori.