Abbiamo ricevuto la comunicazione ufficiale, firmata da Sonja Gole, general manager di Adria Mobil,  che di seguito riportiamo integralmente.

Con la chiusura del processo di transazione tra il gruppo Trigano e Protej, il gruppo Adria Mobil è diventato membro del gruppo Trigano, che è ora proprietario per l’85% mentre il team del management Adria detiene il 15%. Con l’integrazione di Adria Mobil, Trigano diventa il più grande gruppo nella industria rv in Europa. Il fatturato annuo di Trigano per il 2016 è stato superiore a 1,3 miliardi di euro e conta attualmente circa 7.000 dipendenti che operano in diversi siti di produzione localizzati in diversi Paesi Europei. Adria è attualmente uno dei maggiori brand Europei nel mercato rv grazie all’importante estensione geografica, la stabilità finanziaria e una forte crescita. Il gruppo Adria Mobil ha registrato per l’anno 2016 un fatturato di 355 milioni di euro raggiunto grazie al lavoro di oltre 1.600 dipendenti. La strategia globale di Trigano è quella di abilitare, attraverso una crescita inorganica e la decentralizzazione di tutte le società che fanno parte del gruppo, il massimo utilizzo delle sinergie (industriale, commerciale e per le vendite) ad alti livelli di autonomia per ciascuna delle società interessate. Questo nuovo assetto proprietario porterà nuove potenziali sinergie per garantire la continuazione del piano a lungo termine di crescita strategica di Adria Mobil basato sulla conservazione dei valori tradizionali del brand Adria, dei posti di lavoro in tutti gli stabilimenti produttivi sloveni e delle funzioni chiave per quanto riguarda il business e l’attuale management di Novo Mesto.