Come coinvolgere i nostri figli durante i viaggi on the road

Coinvolgere i bambini nei nostri viaggi non è sempre facile. Spesso, infatti, si annoiano perché vorrebbero compagni di avventura della loro stessa età e preferirebbero giocare anziché andare alla scoperta di nuove mete in camper e caravan.

Come rendere, quindi, la vacanza piacevole anche per loro? Noi vi consigliamo di… scrivere un diario di bordo!

Prima della partenza dedicate al vostro bambino qualche minuto e spiegategli come farete questo “gioco”. Dovete fare in modo che il protagonista del viaggio diventi lui e che ogni luogo visitato sia principalmente commentato e raccontato dalla sua vena artistica. Fategli capire che gli può servire anche per il rientro scolastico, visto che solitamente il primo tema dell’anno è sempre “racconta le tue vacanze”.

Se avete più figli, il passatempo diventa ancora più divertente: in base al carattere di ognuno, potete scegliere di assegnare dei compiti, come ad esempio, nel caso fossero due, optare per due racconti, uno culinario e uno paesaggistico.

Una volta scelto l’argomento e le modalità di racconto, non vi resta che aspettare con entusiasmo la partenza insieme a loro, magari facendo le valigie insieme.

Forza, tornate un po’ bambini anche voi e date sfogo alla creatività vivendo il viaggio diversamente, attraverso gli occhi di un bimbo che guarda il mondo da un finestrino in corsa, sicuro di andare incontro a grandissime avventure.