Lo scorso 16 novembre, presso la sala stampa del Senato della Repubblica, davanti ai Senatori Alessandra Bencini, Maurizio Romani, Francesco Molinari, alla presenza del Segretario Nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, e di Ivan Perriera, in qualità di Presidente Nazionale della Federazione dei campeggiatori Unione Club Amici, sono stati presentati gli emendamenti alla Legge di Bilancio 2018. In merito all’art. 8, commi 1 e 3 della legge 27 dicembre 1997, n. 499, che ha disposto agevolazioni fiscali (detrazioni e Iva agevolata) a favore dei portatori di handicap per l’acquisto di motoveicoli e autoveicoli con l’emendamento 4.0.4, art. 4, si è rchiesto che siano inclusi anche gli autocaravan tra i veicoli beneficiari di Iva agevolata al 4% (al momento i possessori di handicap non possono usufruire della riduzione dell’Iva per comprare un autocaravan da utilizzare per viaggi più agevoli).

L’emendamento 65.67 art. 65, invece, è a favore delle popolazioni che hanno subito la perdita dell’abitazione principale a seguito degli eventi sismici verificatisi a partire dall’agosto 2016: in attesa della ricostruzione, gli autocaravan destinati alla demolizione secondo quanto previsto dall’art. 1, commi 85 e 86 della legge 28 dicembre 2015, n. 208, si è richiesto che possano essere destinati a rifugio temporaneo, attraverso l’intervento della protezione civile.

Entrambi gli emendamenti erano stati già proposti da Ivan Perriera nella scorsa legislatura, ma la richiesta non andò in porto a causa della fiducia chiesta dal Governo in occasione delle votazioni in aula, che ne rese inefficace ogni effetto.

Ora invece tutti gli emendamenti hanno cominciato l’iter in Commissione, per poi approdare alle Camere per l’approvazione della Legge di Stabilità 2018.