Da 40 anni le società FCA Italia e PSA France producono veicoli commerciali  leggeri – Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper – nella stessa sede.

Ora è stato siglato un nuovo accordo che prevede il prosieguo della joint venture nello stabilimento abruzzese Sevel di Atessa fino al 2023, segno evidente che la partneship in campo produttivo tra i due marchi ha dato buoni frutti.

La fabbrica copre un’area di 1,2 milioni di metri quadrati e impiega 6.200 persone.

Grazie alla crescente domanda di furgoni, i due partner hanno concordato di aumentare la capacità produttiva nella sede abruzzese a partire da quest’anno.

Inoltre, nei reparti si darà spazio anche alla produzione dei marchi Opel e Vauxhall (entrati a far parte del gruppo PSA).

Ad oggi, Fiat Ducato è il veicolo base più venduto nel settore europeo dei camper.

L’operazione legata a Sevel è iniziata nel 1981 dopo il primo contratto FCA (allora Fiat) – PSA nel 1978.

La costruzione della fabbrica iniziò nell’autunno del 1979.

Nel 2015, lo stabilimento di Sevel ha celebrato il record di produzione del 5 milionesimo veicolo. I

l Ducato ha rappresentato la maggior parte della produzione in quel momento: ne sono stati prodotti circa 2,6 milioni, di cui circa mezzo milione come veicolo base per camper.

www.fcagroup.com