La vacanza con sosta in camper su vista vigna: è la proposta di turismo eco-sostenibile pensata dalle Donne del Vino nell’anno dedicato a Donne, Vino e Ambiente. Da luglio, molte produttrici aprono le porte delle loro cantine ai turisti in caravan e camper per offrire loro la sosta di una notte fra i vigneti.

È il progetto Donne del Vino Camper Friendly che mira ad avvicinare la grande enologia a chi fintende il viaggio come una scoperta emozionante che lo porta a diretto contatto con la natura, i territori e le persone.

L’idea di unire ospitalità al femminile e camper è della donna del vino friulana Elena Roppa. Le aziende del vino al femminile sono in tutta Italia e producono etichette straordinarie in contesti naturali e storici di grande bellezza. Proprio il concetto di ospitalità costituisce il punto di partenza di questa iniziativa che intende proporre i luoghi del vino come destinazioni privilegiate di chi fa viaggi con veicoli ricreazionali.

Per loro le Donne del Vino hanno pensato anche a speciali pic-nic da organizzare su misura (da concordare), per vivere ogni sosta in cantina come un momento unico e irripetibile. La Fattoria Le Pupille di Grosseto ci ha raccontato in cosa consiste questo progetto.

 

Di seguito l’elenco delle cantine che hanno aderito al progetto, è necessaria la prenotazione all’indirizzo mail segnalato.

VALLE D’AOSTA

PIEMONTE

LOMBARDIA

VENETO

TRENTINO ALTO ADIGE

FRIULI VENEZIA GIULIA

EMILIA ROMAGNA

TOSCANA

MARCHE

UMBRIA

ABRUZZO

CAMPANIA

PUGLIA

BASILICATA

CALABRIA

SICILIA

SARDEGNA