La digitalizzazione e l’urbanizzazione sono i principali driver del profondo cambiamento nella mobilità di mezzi e persone.

Grazie al collegamento in rete e ad un mix di tecnologie in grado di offrire una soluzione di sistema integrale, il nuovo Mercedes-Benz Sprinter entra da protagonista nella catena della logistica e trasporto dell’Industria 4.0.

La terza generazione di Sprinter porta a bordo la connettività evoluta dell’MBUX e offre oggi ad autisti e gestori di flotte un autentico concentrato di tecnologie innovative, sia per la sicurezza sia per la connettività.

Inoltre, con l’introduzione della nuova trazione anteriore lo Sprinter esprime tutte le sue potenzialità legate al principio di funzionamento, soprattutto nei veicoli con carico leggero.

Non solo un mezzo da lavoro

Con il nuovo Sprinter, Mercedes-Benz Vans migliora ulteriormente la propria posizione di mercato nel segmento degli autocaravan.

La nuova versione “testata motrice”, disponibile soltanto per i costruttori di autocaravan, offre spunti per lo sviluppo di nuove soluzioni nel settore dei camper nella classe dei modelli con un peso totale ammesso fino a 5,5 tonnellate.

Tra le novità più importanti figura la più ampia scelta di trazioni.

Quella anteriore, ad esempio, esprime punti di forza utili nel mondo degli autocaravan.

Rispetto alla trazione posteriore con peso totale ammesso di 3,5 tonnellate, nella versione base il carico utile massimo è aumentato di circa 50 chilogrammi, mentre il bordo di carico è stato abbassato di 80 millimetri.

Per quanto riguarda la dotazione, i pacchetti speciali su misura per le varie applicazioni facilitano la scelta delle dotazioni più adatte al veicolo.

Infatti, in fase di creazione, l’esperienza nel campo di Mercedes-Benz Vans viene integrata con il punto di vista dell’allestitore.

Il nuovo Sprinter vanta poi emissioni acustiche ottimizzate.

Silenziosità e sicurezza

Nel trasporto di persone, la bassa rumorosità non va solo a vantaggio di una comunicazione più chiara tra i passeggeri: migliora anche l’utilizzo dei comandi vocali dei sistemi multimediali MBUX.

Inoltre, per quanto riguarda la sicurezza, il nuovo Sprinter offre i più moderni dispositivi mutuati dalle ultime berline di lusso della stella a tre punte.

Tra gli highlight tecnici del furgone tedesco figurano due cambi di nuovo sviluppo per la trazione anteriore. Una novità nel segmento è rappresentata dall’impiego di un automatico a 9 rapporti con convertitore di coppia.

Le marce sono state modificate in modo da ottenere il miglior rapporto possibile tra consumi ed agilità.

Con il sistema Drive Select e i comandi al volante, i conducenti possono intervenire manualmente.

Il cambio manuale a 6 marce, anch’esso di nuovo sviluppo, colpisce per l’elevato comfort di innesto senza fastidiose vibrazioni della leva del cambio.

Tutto questo è possibile grazie a nuovi sensori con riconoscimento della marcia.

www.mercedes-benz.it/vans/it