Alla scoperta delle magiche atmosfere della Carnia

Le appartate valli Lumiei e Pesarina sono il luogo ideale per ritemprare corpo e spirito lontano dalla folla, seguendo i ritmi della natura e i piaceri della tavola.

Con le valli e il lago di Sauris, in uno scenario verdissimo e affascinante rimasto immutato nel tempo, scopriamo magiche atmosfere immersi nella terra degli orologi e del prosciutto crudo.

Il paese centrale, dal quale partono le strade per accedere alle valli, è Tolmezzo.

Attraverso tornanti e strade verdeggianti, si può giungere a Sauris, che, in un connubio di acque turchesi e piante di ogni specie, è macchiato da case in pietra e legno di un villaggio da fiaba. Le peculiarità del paesello sono il prosciutto crudo “affumicato” nato nel XIII secolo e la birra artigianale Zhare.

Sempre grazie a curve e panorami spettacoli si può arrivare alla Val Pesarina, sostando a Sella Rioda e alla malga Casera Razzo, dove si possono acquistare delicati formaggi e un’ottima ricotta. Arrivati a Pesariis, tra tetti spioventi e finestre con cornici in pietra, si può far visita al museo Solari, famosa per i suoi inimitabili orologi.

Per completare il viaggio culinario in Carnia, non resta che conoscere altri sapori gustosi e sorprendenti come i cialsons, ravioli con ripieni di spezie, erbe aromatiche, patate e pere, e il frico, un piatto accompagnato da polenta con patate, cipolle e formaggio Montasio fuso.

carnia-agriturismo

 

Leggi l’articolo completo sul numero di luglio/agosto della nostra rivista e scopri di più sulla Carnia