Un’estate da gustare

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dalla festa della trebbiatura a quella del pesce, sono questi i principali eventi che animano l’estate di Verteneglio, borgo dell’entroterra istriano, ma allo stesso tempo vicino al mare.

Si inizia domenica 9 luglio con la Festa della Trebbiatura, una manifestazione dedicata alle tradizioni e usanze istriane, un autentico tuffo nel passato. Oltre alla presentazione degli antichi mestieri e degli utensili che si utilizzavano nel passato, i visitatori potranno assaggiare i sapori della tradizione, scoprire come si preparavano un tempo diversi piatti, pasta e pane e abbinare il tutto con i pregiati vini del territorio dell’Istria nord-occidentale. I visitatori potranno così osservare gli artigiani intenti a creare stoffe, cucire babbucce per la notte, lavorare il legno o fare il pane. Ma il clou della festa sarà la messa in opera dell’ultracentenaria trebbiatrice per grano che regalerà emozioni a grandi e piccini.

Di tutt’altro genere la Festa del Pesce Fresco cotto alla griglia, accompagnato al vino istriano e alle altre prelibatezze locali, alla musica dal vivo e alla romantica atmosfera del porticciolo in riva al mare, che si terrà dal 29 al 30 luglio, sul molo a Carigador. Da non mancare, sempre a Verteneglio, la festa del patrono, San Rocco, che si tiene a cavallo di ferragosto, dal 14 al 16. Visitatori e turisti si ritrovano insieme a rivivere la tradizione con la processione per le vie della città e la festa in piazza all’insegna della buona tavola con i piatti tipici istriani, delle produzioni agricole locali e dei prodotti di artigianato e souvenir.

La splendida location del castello medievale di Momiano, a Buie, ospita anche quest’anno la manifestazione eno-culturale “Nel regno del moscato”, venerdì 21 luglio. Secco e dolce, di un intenso colore giallo, dall’aroma gradevole e dal gusto intenso, dall’odore dei garofani selvatici, della rosa e della salvia. Questo tipico vino istriano costituisce un’autentica prelibatezza, coltivata da anni sui colli attorno a Momiano, da abbinare ai dolci come pure ad altri piatti raffinati, preferibilmente freddo, attorno ai 12°C, quando si sprigionano intensamente le sue piacevoli proprietà. Ad accompagnare la manifestazione gastronomica, ci sarà anche un programma culturale legato alla storia di Momiano e al suo castello.

Primo appuntamento per l’estate di Umago, invece, è la Giornata dei pomodori, che si svolge il 27 luglio. Una manifestazione gastronomica dedicata alla verdura forse più popolare dell’estate, è questo il periodo ideale infatti per la raccolta dei pomodori in Istria. Nella piazza principale si possono assaggiare i diversi tipi di pomodoro e numerosi piatti a base di questo ortaggio, tra tutti la famosa šalša che si abbina in diversi modi a seconda della pasta scelta e che costituisce parte integrante del menu mediterraneo. Accanto al piacere del palato si sviluppa un ricco programma di eventi e divertimento, tra questi anche un vero e proprio concorso di bellezza che premierà l’ortaggio più grande di tutti: mister pomodoro! Un tuffo nel passato viene proposto dal Festival Internazionale di antica Sepomaia viva, che si tiene a Umago dal 29 al 30 luglio. Questa manifestazione storica evoca il periodo in cui l’Istria era dominata dai Romani, quando il vino bianco si beveva col miele e il rosso coi petali di rosa, mentre le ville rustiche si animavano di vita. Era il periodo fra il I e il IV secolo e un piccolo lembo d’Istria a poca distanza da Umago era conosciuto come Sepomaia. In onore di questi tempi, durante le due giornate verranno offerte pietanze dell’epoca romana, preparate secondo le ricette del libro di cucina di Marcus Gaius Apicius “De re coquinario”, si esibiranno danzatrici antiche e gladiatori e si potranno visitare i laboratori degli antichi mestieri di ceramica, scultura e realizzazione di mosaici. Per l’occasione, anche il museo civico allestirà una mostra di oggetti di ceramica, ritrovati nel corso dell’esplorazione della preziosa e antica località di Catoro, situata sull’omonima punta nei pressi di Umago.

http://www.colourofistria.com

Ultime News

Ultimi Veicoli

Le Riviste

È possibile acquistare la rivista Caravan e Camper Granturismo tutti i mesi in formato cartaceo, oltre che nel formato digitale su Magzter o Zinio.

 

GS Guida alla Sosta Italia cartacea dal 2000 è venduta in edicola, annualmente aggiornata da fine giugno a fine agosto.

 

È acquistabile durante le fiere di settore presso lo stand MAG Editori oppure richiedendone copia direttamente alla redazione o ancora online sempre su Magzter o Zinio.