Dethleffs partecipa attivamente a un’interessante quanto utile iniziativa. Il Girl’s Day dello scorso aprile, grazie al quale molte ragazze si sono inserite in reparti prima pensati solo al maschile. E le esperienze prevedono anche viaggi all’estero per seguire fiere ed eventi.

Dethleffs è sensibile alle tematiche sociali

Dethleffs e il Girl’s Day: il produttore di camper e caravan di Isny partecipa per la prima volta alla festa internazionale Girl’s Day. Dallo scorso aprile alcune ragazze sono introdotte a nuovi ruoli e corsi. La preparazione in logistica di magazzino o falegnameria in azienda, mestieri fino a ora immaginati solo al maschile.

Dethleffs ha quindi deciso di invertire questa tendenza permettendo alle giovani donne di esprimersi nel pieno utilizzo delle proprie capacità. Alwin Zengerle, responsabile della formazione, sottolinea l’intenzione di fornire alle partecipanti una panoramica delle opportunità professionali in campi con bassa percentuale femminile.

Dethleffs e il Girl’s Day: più di 60 giovani sono state affidate ai formatori con la possibilità di fare esperienze all’estero sostenute finanziariamente e a livello organizzativo dalla società. La partecipazione a fiere ed eventi così come una vasta gamma di attività per il tempo libero conferiscono al lavoro dinamicità e favoriscono la creazione di un gruppo affiatato.